Reggio Children | Centro Internazionale Loris Malaguzzi | Reggio Emilia Approach

I segreti della carta

ATELIER Ott 29 - 11:00 AM - 01:00 PM (CEST) | Nov 29 - 02:30 PM - 04:30 PM (CEST) |

La carta, se la sappiamo osservare con curiosità, può rivelare qualità nascoste, alfabeti, forme, può trasformarsi e aprire a nuove domande.

Le mani, il corpo, i sensi reinterpretano un materiale tanto abituale quanto sconosciuto, dalla straordinaria flessibilità.

La carta si rivela in tutta la sua trasformabilità, varietà e molteplicità attraverso strumenti inusuali, grattugie, spruzzini, pennelli, spugne…

 

Troverete nella vostra Area Riservata un elenco di materiali, molto facili da trovare, necessari per poter partecipare all’atelier.

Ognuno potrà costruire un proprio autonomo percorso di ricerca, affiancato e sostenuto dagli atelieristi di Reggio Children e trovare idee e spunti per lavorare con bambini e ragazzi. 

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

 

Una proposta per: insegnanti, educatori, persone curiose e interessate all’educazione

Numero max: 25 persone ad atelier

Lingua: italiano con traduzione simultanea in Inglese

 

LIVE DAI NIDI E DALLE SCUOLE

Ascolta insegnanti, educatori, pedagogisti, atelieristi che lavorano nei nidi e nelle scuole di Reggio Emilia

ESPERIENZE E PROGETTI

Guarda le documentazioni che raccontano esperienze e progetti attuali nei nidi e nelle scuole di Reggio Emilia.

DIALOGO E CONFRONTO

La piattaforma Zoom sarà una piazza virtuale, dove proseguire scambi e dialoghi sul tema dell’educazione.


Entra a far parte della Reggio Emilia Approach digital community

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere sconti, contenuti speciali e altre iniziative dedicate alla community. Ti informeremo, inoltre, appena il calendario dei nuovi webinar live sarà online.

Accetti di ricevere la newsletter del sito Reggio Children. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento grazie al link contenuto in ogni newsletter che ti invieremo.

Il Reggio Emilia Approach® è una filosofia educativa fondata sull’immagine di un bambino con forti potenzialità di sviluppo e soggetto di diritti, che apprende attraverso i cento linguaggi appartenenti a tutti gli esseri umani e che cresce nella relazione con gli altri.