Reggio Children | Centro Internazionale Loris Malaguzzi | Reggio Emilia Approach
ATELIER

Atelier Raggio di Luce

LAtelier Raggio di luce è un luogo di ricerca e sperimentazione dove si indaga la luce nelle sue diverse forme, attraverso esplorazioni che provocano meraviglia e curiosità, stimolando creatività e approfondimenti.

 
QUESTO ATELIER È ALLESTITO PRESSO IL CENTRO INTERNAZIONALE LORIS MALAGUZZI.
SCOPRI COME VISITARLO:

L’Atelier Raggio di Luce nasce da un gruppo interdisciplinare di architetti, atelieristi, pedagogisti, fisici, insegnanti, educatori. Accoglie bambini, ragazzi, insegnanti, operatori culturali, genitori, con l’intento di favorire un approccio alla realtà che dia respiro e senso a un pensiero scientifico, già connaturato all'essere umano e che chiede di essere alimentato.

La luce e i suoi fenomeni sono porte aperte verso la scoperta e la conoscenza del mondo. Si possono esplorare sia nell’intervallo “classico” di luce visibile e scomponibile in colori, sia nello spettro invisibile, come raggi infrarossi e ultravioletti. In particolare si indagano fenomeni in cui il raggio di luce viene scomposto, rifratto, riflesso, diffratto, propagato, emesso.

Da quest’idea nasce l’illuminatòrio: un contesto organizzato intorno a un concetto o un problema conoscitivo, che propone strumenti, materiali, domande, incontri e accessi differenti. Elementi che non orientano verso un’unica soluzione ma consentono diversi percorsi, favorendo in particolare l’interazione e la costruzione di apprendimenti di gruppo.

Attraverso diversi linguaggi – parola, disegno, suono, costruzioni, composizioni visive – l’Atelier Raggio di Luce offre un approccio attivo alla scienza, con cui costruire e verificare ipotesi e teorie. Un luogo di ricerca, divulgazione e formazione dove l’immaginazione, il fantastico e il narrativo sono forme di spiegazione e interpretazione organiche a quelle più scientifiche e razionali.

 

APPROFONDIMENTO


L’Atelier Raggio di Luce nasce nel 2005 da un gruppo di progetto interdisciplinare composto da architetti, atelieristi, pedagogisti, fisici, insegnanti, educatori. Quell’anno un primo prototipo viene presentato al Festival della Scienza di Genova, mentre il 23 febbraio 2006 viene esposto nello spazio mostre-atelier del Centro Internazionale Loris Malaguzzi, in occasione della sua apertura.

L’atelier continua a reinventarsi nel tempo: presenta sempre piccoli cambiamenti negli spazi e nelle proposte, è tornato altre due volte al Festival della Scienza di Genova – nel 2006 e nel 2008 – ed è stato ospitato anche a Udine nel 2008/2009, al Perugia Science Fest nel 2009, alla Città della Scienza di Napoli nel 2010, al Museo Explora di Roma nel 2010/2011 e a Bergamo Scienza nel 2011.

 

 

Progetto promosso da

Scuole e Nidi d’infanzia – Istituzione del Comune di Reggio Emilia
Reggio Children
Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia


Info:

atelier@reggiochildren.it


Mostra collegata all'atelier

Lo stupore del conoscere

"Lo stupore del conoscere" è il seguito ideale della storica mostra "I cento linguaggi dei bambini". L’esperienza educativa reggiana viene raccontata attraverso nuovi progetti dei nidi e delle scuole dell’infanzia comunali.



Restiamo in contatto


Newsletter
Accetti di ricevere la newsletter del sito Reggio Children. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento grazie al link contenuto in ogni newsletter che ti invieremo.