Newsletter

Italiano | 

Avviso pubblico selezione per pedagogista

Si comunica l’esito relativo alla prima fase di selezione inerente la procedura in oggetto, con relativi punteggi ed eventuale ammissione  alla successiva fase di selezione.

 
AMMESSI ALLA SECONDA FASE DI SELEZIONE
 

Coloro che sono ammessi alla seconda fase di selezione, sono invitati a partecipare alla PROVA SCRITTA che si svolgerà in data 25/07/2019 ore 09:00 presso la sede di Reggio Children srl, Via Bligny 1/A, 42124 , Reggio Emilia,SALA KWAIT piano terra. (Centro Internazionale Loris Malaguzzi).

 

Per lo svolgimento della prova d’esame sono previste indicativamente 2 ore .
L’organizzazione della giornata prevede:
– ore 09:00 convocazione di tutti/e i /le candidati/e e procedura di identificazione con il documento di riconoscimento.
– ore 09:30/10:00 consegna dei materiali per lo svolgimento della prova scritta e lettura dei titoli delle prove di esame sottoposte a sorteggio.
– ore 10:00 lettura della prova d’esame sorteggiata e inizio prova scritta;
– ore 12:00 termine svolgimento prova scritta e consegna degli elaborati

 

I/le candidati/e dovranno presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento in corso di validità.
Il/la candidato/a che non si presenterà alla data e orario stabilito, sarà considerato/a rinunciatario/a alla presente selezione.
Il materiale necessario alla svolgimento della prova scritta sarà fornito dalla Commissione.

 

Si raccomanda la massima puntualità.

 

Si comunica inoltre che:
– i  colloqui individuali di 1° livello (di verifica delle competenze tecniche e conoscenza della lingua inglese) si svolgeranno  indicativamente nelle date del 4-5-6-7 settembre 2019 dalle ore 09:00 alle ore 18:30 circa.

 

– I colloqui individuali di 2° livello (solo per primi dieci candidati che avranno ottenuto un punteggio maggiore in graduatoria) si svolgeranno indicativamente nelle date del 16-17 settembre 2019.
 
Non appena possibile verrà reso noto il calendario analitico delle convocazioni ai colloqui sopra citati per giornata e per orario.

 

_____________________________________________

 

 

 

Avviso pubblico di Selezione per l’assunzione a tempo determinato di n. 4 figure professionali di Pedagogista, presso la sede di Reggio Children srl.

 

LA PRESIDENTE

 

in esecuzione del proprio provvedimento del 30/01/2019

 

RENDE NOTO

 

che la Società Reggio Children s.r.l., P.IVA 01586410357, con sede a Reggio Emilia in Via Bligny 1/A, indice il seguente

 

AVVISO

 

di selezione pubblica per l’assunzione a tempo determinato di n. 4 Pedagogiste/i presso la sede di Reggio Children srl.

 

Durata, sede e inquadramento

 

L’assunzione è prevista con inquadramento 2° livello commercio e servizi, mediante contratto a tempo pieno di 40 ore settimanali e a tempo determinato per un periodo pari a 12 mesi.

 

Qualora, successivamente alla stipulazione del contratto, fosse ampliata la pianta organica, la Società si riserva la facoltà di verificare i presupposti per trasformare il contratto da tempo determinato a tempo indeterminato nel rispetto delle norme vigenti.

Si specifica altresì che le assunzioni a tempo indeterminato potranno essere sospese, dilazionate o revocate in relazione al regime vincolistico nel tempo vigente, e/o al sopraggiungere di disposizioni normative contabili ostative alla loro effettuazione (in tutto o in parte).

 

La sede della società, ove si svolgerà principalmente l’attività lavorativa, è in via Bligny,1/A a Reggio Emilia, presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

 

Se per mezzo della selezione a evidenza pubblica non verrà individuato/a un/a candidato/a in possesso delle competenze ed esperienze richieste, l’assunzione non verrà attivata.

 

L’assunzione è prevista, indicativamente, a decorrere dal 15/07/2019, compatibilmente con l’espletamento delle procedure di selezione.

 

Reggio Children s.r.l. garantirà parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge 125/1991.

 

Profilo: Pedagogista

 

Competenze professionali ricercate

 

Il/la pedagogista è una figura estremamente importante e punto di riferimento all’interno di un contesto educativo.

 

Egli/Ella deve essere in grado di:
• formare, valorizzando le personalità e competenze di ciascun operatore: le insegnanti, l’atelierista, il personale di cucina e ausiliario, sostenendoli nello svolgimento del lavoro con i bambini e con i genitori;

• sostenere la formazione di un gruppo di lavoro autorevole e professionale nel quale, ciascuno per il proprio ruolo, si senta valorizzato in quanto soggetto attivo nell’organizzazione del lavoro;

• progettare l’organizzazione e il funzionamento di un servizio educativo;

• elaborare il progetto educativo e pedagogico per un servizio educativo, in collaborazione con un team di collaboratori ed insegnanti;

• prestare consulenza in merito al coordinamento di un gruppo di lavoro e all’apertura di un nuovo servizio educativo 0-6 anni;

• gestire i rapporti con Enti pubblici e privati, famiglie, fornitori.

 

Il/la pedagogista si fa garante del progetto educativo e della sperimentazione pedagogica.

 

Egli/Ella avrà tra i propri compiti e obiettivi quello di perseguire e rinnovare la qualità e i caratteri di innovazione e di eccellenza del servizio. Lavorerà in stretto contatto con gli esperti che cureranno la formazione, proporranno e seguiranno sperimentazioni specifiche ed eserciteranno il ruolo di supervisione.

 

Il/la pedagogista dovrà pertanto possedere conoscenze pedagogiche, esperienza nei servizi per l’infanzia e, preferibilmente, esperienza di formazione e di conduzione di gruppi di lavoro e attitudine alla ricerca educativa.

 

Principali attitudini richieste

 

• Capacità di autonomia nella gestione ed organizzazione del lavoro.

• Predisposizione al lavoro di squadra e con terzi soggetti quali collaboratori o consulenti e capacità di interfacciarsi con uffici interni e/o con altri soggetti o enti esterni.

• Capacità organizzative e di multitasking.

• Capacità di gestione del proprio lavoro finalizzata al raggiungimento degli obiettivi e al rispetto delle scadenze.

• Disponibilità e flessibilità nella gestione degli orari di lavoro.

• Capacità di elaborazione di idee e proposte progettuali in ambito educativo.

• Disponibilità a trasferte brevi.

• Buona capacità di relazione e di gestione dei rapporti istituzionali con Enti pubblici in generale e con soggetti privati.

• Esperienza nella gestione dei rapporti con le famiglie, con l’utenza e il territorio.

• Esperienza nella consulenza psicopedagogica.

• Capacità di affiancamento e consulenza nella gestione e tutoraggio pedagogico-organizzativo di un servizio educativo.

• Esperienza di consulenza nello sviluppo della progettazione didattica, degli atelier e della documentazione scolastica sui progetti specifici del nido e della scuola dell’infanzia.

• Capacità di valutazione e verifica di un gruppo di lavoro all’interno di un nido e/o scuola dell’infanzia e/o scuola primaria.

• Esperienza nell’elaborazione di piani di formazione sul territorio.

• Esperienza e svolgimento di progetti con Università.

 

 

Titoli di studio e competenze tecniche richieste

 

Il/la candidato/a dovrà essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio alternativi:

• Diploma di Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione L-19;

• Diploma di Laurea abilitante nelle classi di laurea magistrale LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi, LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-85 Scienze pedagogiche o LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.

 

Sono ammessi Diplomi di Laurea (vecchio ordinamento o nuovo ordinamento) equipollenti, equiparate o riconosciute ai sensi di legge. Per i titoli conseguiti all’estero l’ammissione alla selezione è subordinata al riconoscimento degli stessi a uno dei titoli di studio previsti per l’accesso, ai sensi della normativa attualmente vigente L. n. 2443 del 20/12/2017.

 

È inoltre richiesta:

• buona conoscenza informatica del pacchetto Microsoft Office (Word, Excel) e dei programmi di gestione della posta elettronica;

• buona conoscenza della lingua inglese;

 

 

Requisiti richiesti per l’accesso (da possedersi alla data di scadenza del bando)

 

Per poter essere ammessi alla presente selezione ad evidenza pubblica, i candidati, indifferentemente dell’uno o dell’altro sesso, devono essere in possesso dei seguenti ulteriori requisiti obbligatori:
• cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea partecipanti alla presente Selezione ad evidenza pubblica devono godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza e possedere una buona conoscenza della lingua italiana;

• godere dei diritti civili e politici;

• non aver riportato condanne penali, non essere sottoposto a procedimenti penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;

• essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;

• essere in possesso di patente di guida di categoria “B” o superiore valida in Italia;

• età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale alla data di scadenza del bando;

• non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, 1 comma lett. D) del testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli Impiegati Civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica del 10 gennaio 1957, n. 3; non avere subito condanne penali, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;

• titolo di studio: il/la candidato/a dovrà essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio alternativi: Diploma di Laurea Scienze dell’educazione e della formazione L-19; Diploma di Laurea abilitante nelle classi di laurea magistrale LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi, LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-85 Scienze pedagogiche o LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education. Sono ammessi Diplomi di Laurea (vecchio ordinamento o nuovo ordinamento) equipollenti, equiparate o riconosciute ai sensi di legge. Per i titoli conseguiti all’estero l’ammissione alla selezione è subordinata al riconoscimento degli stessi a uno dei titoli di studio previsti per l’accesso, ai sensi della normativa attualmente vigente L. n. 2443 del 20/12/2017.

• ottima padronanza della lingua italiana, scritta e parlata;

• buona conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata;

• buona conoscenza informatica del pacchetto Microsoft Office (Word, Excel) e dei programmi di gestione della posta elettronica.

 

I requisiti per ottenere l’ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di selezione per la presentazione delle domande di partecipazione, a pena di esclusione.

 

 

Modalità di selezione

 

Ammissibilità

Successivamente alla data di scadenza del presente avviso di selezione e prima di procedere alle varie fasi selettive, la Commissione procede alla verifica dell’ammissibilità delle domande pervenute.

Le domande dei candidati con omissioni e/o incompletezze che non costituiscono già causa di esclusione diretta, rispetto a quanto espressamente richiesto dal presente avviso pubblico, dovranno essere regolarizzate entro il successivo termine che verrà assegnato, a pena di esclusione.

Tali candidati verranno comunque ammessi alla selezione con riserva, subordinatamente alla successiva regolarizzazione.

In tal senso, prima dell’espletamento delle prove d’esame, si provvederà a richiedere la regolarizzazione dei candidati a ciò interessati.

In mancanza di regolarizzazione entro i termini assegnati, si procederà all’esclusione dell’aspirante dalla selezione.

 

Terminata la verifica dell’ammissibilità delle domande pervenute, la Commissione procederà alla pubblicazione degli ammessi alla procedura di selezione.

 

Selezione

La valutazione dei candidati sarà effettuata da apposita Commissione nominata dalla Presidente di Reggio Children srl e prevederà quattro fasi distinte:

 

1. valutazione della domanda, del curriculum vitae e/o lettera di presentazione ed eventuali referenze.

A tale valutazione verrà attribuito un punteggio complessivo massimo pari a 20 punti su 100;

2. prova scritta. Alla prova scritta saranno ammessi solo ed esclusivamente i candidati che avranno raggiunto un punteggio minimo uguale o superiore a 12 su 100 nella valutazione del curriculum vitae. La prova scritta verterà su temi specifici e riguardanti l’educazione. A tale prova verrà attribuito un punteggio massimo complessivo pari a 30 punti su 100;

3. primo colloquio di verifica delle competenze tecnico-professionali possedute e di conoscenza della lingua inglese, previsto per tutti i candidati ammessi alla prova scritta. Durante il colloquio conoscitivo saranno valutate e verificate le capacità relazionali possedute, unitamente alla competenza linguistica. Al primo colloquio conoscitivo verrà attribuito un punteggio massimo complessivo pari a 30 punti su 100;

4. secondo colloquio di approfondimento solo per i primi 10 candidati che avranno raggiunto un punteggio maggiore in graduatoria. Al secondo colloquio verrà attribuito un punteggio complessivo massimo di 20 punti su 100.

 

La procedura selettiva sarà finalizzata ad accertare la congruenza tra le competenze e le esperienze possedute dai candidati e quelle necessarie a ricoprire il profilo ricercato.

Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti nelle quattro fasi di selezione:

 

1. Curriculum vitae e referenze 20 punti

2. Prova scritta 30 punti

3. Primo colloquio conoscitivo, motivazionale e di lingua 30 punti

4. Secondo colloquio di approfondimento 20 punti

 

Di seguito si forniscono i dettagli delle varie fasi selettive.

Si precisa inoltre che, per ogni fase di selezione, la Commissione applicherà dei criteri di valutazione appositamente predisposti al fine di attribuire ai candidati i relativi punteggi.

 

1.Valutazione del curriculum vitae e di eventuali referenze

Un primo esame delle candidature sarà effettuato mediante la valutazione comparativa dei curricula e della documentazione presentata.

Ai curricula e alla documentazione pervenuta verrà attribuito un punteggio massimo complessivo di 20 punti.

A seguito della procedura di valutazione dei curricula e della documentazione verranno ammessi alla prova scritta solo i candidati che avranno conseguito il punteggio minimo di valutazione pari o superiore a 12 punti su 100.

 

2.Prova scritta

I candidati verranno sottoposti a una prova scritta su temi specifici e riguardanti l’educazione. Di seguito alcuni dei temi che potrebbero essere proposti, a titolo esemplificativo.

• I contenuti educativi e didattici del Reggio Emilia Approach e lo specifico ruolo dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia: il progetto pedagogico da 0 a 6 anni e lo specifico ruolo dei corrispondenti servizi.

• Conoscenza degli elementi fondamentali di pedagogia e psicologia didattica.

• Conoscenza delle metodologie operative: l’organizzazione del contesto educativo e la conduzione delle attività; il ruolo dell’insegnante e il lavoro collegiale; il rapporto con l’utenza.

• Conoscenze di teorie ed esperienze intorno al ruolo dell’arte e dei linguaggi espressivi nell’educazione dell’infanzia con riferimenti di base alla pedagogia e alla psicologia didattica.

• Le Nuove Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia.

• L’idea di bambino, di educazione e di famiglia nell’attuale dibattito culturale e psico-pedagogico.

• Conoscenze relative ai processi di apprendimento dei bambini, all’interazione cooperativa tra coetanei e al rapporto educativo fra adulto e bambini.

• Argomenti di pedagogia quali il ruolo e il significato della progettazione educativa, della documentazione, dell’osservazione e della valutazione, il valore dell’ambiente e del lavoro collegiale.

• Conoscenze e valutazione critica dell’esperienza delle scuole e dei nidi d’infanzia di Reggio Emilia nel quadro del contesto nazionale, con particolare riferimento, fra l’altro, all’evoluzione storica, alle peculiarità educative e all’esperienza della partecipazione sociale e delle famiglie.

• Continuità fra i servizi educativi prescolari e la scuola primaria.

• Questioni d’ordine culturale e organizzativo attorno all’elaborazione dei piani di formazione professionale del personale educativo dei nidi e delle scuole dell’infanzia.

• Quadro legislativo e politico-istituzionale in materia di scuole e nidi d’infanzia nella Regione Emilia-Romagna e in Italia.

 

Saranno ammessi alla prova scritta solo i candidati che nella valutazione del curriculum vitae abbiamo raggiunto un punteggio complessivo pari o superiore a 12 punti.
Alla prova scritta verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti su 100.

 

3.Primo colloquio di verifica delle competenze tecnico-professionali possedute e di conoscenza della lingua inglese.

Durante il primo colloquio saranno valutate e verificate le capacità relazionali possedute, unitamente alla competenza linguistica ed è previsto per tutti i candidati in possesso dei requisiti obbligatori richiesti e ammessi alla prova scritta.

Esso avrà l’obiettivo di valutare innanzitutto la coerenza con il profilo professionale richiesto, le motivazioni, l’esperienza maturata, le competenze possedute, le aspettative professionali, e la competenza linguistica.

Al colloquio verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti su 100.

 

4.Secondo colloquio di approfondimento

Al secondo colloquio di approfondimento saranno ammessi solo ed esclusivamente i primi 10 candidati che avranno raggiunto il punteggio maggiore in graduatoria.

Tale colloquio avrà l’obiettivo di approfondire le caratteristiche individuali dei candidati ammessi e le competenze professionali possedute, nonché l’eventuale propensione e/o inclinazione individuale al futuro ruolo professionale richiesto.

Al secondo colloquio verrà attribuito un punteggio per un massimo di 20 punti su 100.

 

Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti nelle quattro fasi di selezione.

 

La data e il luogo individuato per lo svolgimento della prova scritta e le convocazioni ai colloqui orali verranno pubblicati sul sito web di Reggio Children srl e verranno comunicati via mail ai candidati partecipanti.

 

Il/La candidato/a che non si presenterà alla data, all’ora e nel luogo fissati per la prova scritta e per i colloqui, indicati nella comunicazione inviata via email e pubblicati sul sito web, verrà considerato/a rinunciatario/a alla procedura.

La Commissione si riserva la facoltà di dichiarare, in base alla sola valutazione dei curricula pervenuti, che nessun/a candidato/a risulta idoneo/a e potrà pertan to decidere di non procedere all’ulteriore valutazione degli stessi.

La Commissione si riserva di effettuare la prova pratica anche in presenza di un/una solo/a candidato/a idoneo/a.

 

Modalità e termini di presentazione della domanda

 

I candidati interessati dovranno far pervenire, all’interno di una busta chiusa e sigillata (inderogabilmente pena l’esclusione), con consegna a mani o raccomandata a/r o tramite corriere espresso presso la sede di Reggio Children srl in Via Bligny 1/A, 42124 Reggio Emilia, all’interno del Centro Loris Malaguzzi, entro e non oltre il giorno 18/06/2019 alle ore 15.00, i seguenti documenti:

1. domanda di partecipazione compilata tramite il format (Allegato 1);

2. autodichiarazione possesso requisiti richiesti nel presente avviso (Allegato 2);

3. modulo liberatoria Privacy ai sensi del Regolamento europeo 2016/679 (Allegato 3);

4. curriculum vitae sottoscritto, lettera di presentazione ed eventuali referenze;

5. copia del documento d’identità.

 

Si precisa che la mancata presentazione dei documenti richiesti ai punti 1, 2, 3, 4, 5 sopra specificati, comporterà l’esclusione dalla procedura di selezione.

 

Il personale addetto apporrà sulla busta di arrivo la data e l’ora di ricezione del plico, e rilascerà al candidato la fotocopia della busta con l’indicazione dell’orario e della data apposti.

Il recapito tempestivo dei plichi rimane a esclusivo rischio dei mittenti.

Si precisa che per “sigillatura” deve intendersi una chiusura ermetica recante un qualsiasi segno o impronta, apposto su materiale plastico come striscia incollata o ceralacca o piombo, tale da rendere chiusi il plico e le buste, al fine di attestare l’autenticità della chiusura originaria proveniente dal mittente, nonché garantire l’integrità e la non manomissione del plico.

Il plico deve recare, all’esterno, le informazioni relative al candidato concorrente [nome, cognome, indirizzo ] e riportare la dicitura: “Avviso pubblico di Selezione per l’assunzione a tempo determinato di n. 4 figure professionali di Pedagogista, presso la sede di Reggio Children srl. – NON APRIRE”.

 

La Società non si assume alcuna responsabilità per eventuali ritardi/disguidi comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del/della concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione da parte del/della candidato/a del cambiamento dell’indirizzo email indicato nella domanda.

 

Le dichiarazioni dovranno essere effettuate in modo circostanziato per poterne consentire l’eventuale verifica.

 

Si ricorda inoltre che la documentazione presentata non potrà essere restituita, si consiglia perciò di allegare una copia unitamente a copia di un documento di identità.

 

Dovrà inoltre essere dichiarato il possesso di tutti i requisiti prescritti per l’ammissione alla presente selezione attraverso la compilazione dell’Allegato 2.

 

Scaduto il termine per la presentazione delle domande, non è consentita alcuna regolarizzazione di domande pervenute con omissioni e/o incompletezze rispetto a quanto espressamente richiesto dal presente bando, ma non sono motivo di esclusione le omissioni e/o le incompletezze di una o più delle dichiarazioni qualora il possesso del requisito non dichiarato possa ritenersi implicito nella dichiarazione afferente ad altro requisito o risulti dal contesto della domanda o dalla documentazione formalmente rimessa in allegato alla domanda medesima.

 

I candidati che abbiano presentato domande contenenti dichiarazioni rese in maniera parziale oppure omesse verranno comunque ammessi alla procedura di selezione con riserva, subordinatamente alla successiva acquisizione di autodichiarazione dei candidati stessi.

 

In tal senso la Committente, prima dell’avvio delle procedure di selezione, provvederà all’acquisizione di tale autodichiarazione da parte del/della candidato/a. In mancanza di ciò si procederà all’esclusione dell’aspirante dalla presente procedura ad evidenza pubblica.

 

 

Richieste di chiarimenti

 

I candidati interessati potranno formulare richieste di chiarimenti e/o quesiti di carattere tecnico/amministrativo esclusivamente via e-mail all’indirizzo bandi@reggiochildren.it, entro e non oltre il termine del 31/05/2019 ore 13,00.

Oltre tale termine le richieste pervenute non saranno prese in considerazione.

Le risposte ai quesiti formulati saranno pubblicate in formato anonimo sul sito web di Reggio Children nell’area dedicata alla presente procedura di selezione entro e non oltre il 07/06/2019.

 

 

Graduatoria e nomina dei vincitori

 

Al termine delle fasi inerenti alla presente procedura di selezione ad evidenza pubblica, la Commissione giudicatrice procederà a stilare una graduatoria in ordine decrescente di punteggio, che avrà durata triennale a decorrere dalla data di pubblicazione.

 

La graduatoria che deriverà dalla presente procedura di selezione verrà stilata unicamente sulla base dei punteggi attribuiti dalla Commissione giudicatrice in relazione ai criteri pubblicati per le varie fasi selettive.

 

Trattamento dati personali: ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche, si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza. Il trattamento dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento della idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di selezione di cui trattasi. Si informa che i dati dichiarati saranno utilizzati dagli uffici esclusivamente per l’istruttoria dell’istanza presentata e per le formalità ad essa connesse. I dati non verranno comunicati a terzi.

La Società Reggio Children srl si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati. Tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla presente procedura.

I candidati potranno, in ogni momento, esercitare il diritto di accesso ai dati personali trattati, richiedendo l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge.

Il Responsabile del trattamento è il Dr. Juri Torreggiani (per ulteriori informazioni visitare http://www.reggiochildren.it/privacy/).

 

 

Reggio Emilia, 17/05/2019

 

 

La Presidente

D.ssa Claudia Giudici

Reggio Emilia Approach, Reggio Children, Centro Internazionale Loris Malaguzzi, Pause Atelier dei Sapori sono marchi registrati.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di terze parti”.
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.
Accetto