Newsletter

Una città, tanti bambini

Scheda mostra

Una città, tanti bambini
Permanente

Centro Internazionale Loris Malaguzzi

Orari:

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00 ingresso gratuito

Lingua:

italiano e inglese

Info:

mostre@reggiochildren.it

 

 

Una città, tanti bambini

Memorie di una storia presente

 

"Chi sono dunque io? Ditemi questo prima di tutto", chiede Alice nel Paese delle Meraviglie.

 

La domanda di Alice che apre e chiude la mostra "Una città, tanti bambini", è un domanda aperta, una sorta di orientamento. Alice rappresenta il sogno, l'azzardo, la possibilità che le forme assolute e già stabilite che definiscono l'identità dell'infanzia e dell'educazione vengano scardinate. La possibilità di guardare alle bambine a i bambini, come soggetti capaci di muoversi nel mondo "delle meraviglie", di esplorarlo e interpretarlo..

Una specie di rivoluzione, per i tempi che corrono.

 

La mostra, in due lingue, si sviluppa attraverso tre piani di lettura diversi: al centro scorre la storia dell'esperienza educativa reggiana, con alcuni riferimenti al contesto locale e nazionale.

Nella parte inferiore un filo rosso ripercorre una selezione di eventi nazionali e internazionali, costruendo un contesto storico.

Nella parte superiore, alcune immagini e richiami letterari diventano chiavi di lettura possibili della narrazione.

E tre grandi proiezioni video raccontano momenti differenti dell'esperienza educativa.

 

Il progetto della mostra appartiene a una ricerca volutamente incompiuta sul tema dell'identità e della memoria. Un percorso di riflessione nel quale la mostra si presenta come "laboratorio di ricerca", aperto a nuovi possibili contributi e prospettive.

Il lavoro è il frutto di una lunga ricerca, di molti incontri, confronti, letture, scelte interpretative e necessarie sintesi.

 

L'intenzione è di mantenere viva la coralità del racconto, in una sorta di autobiografia collettiva.

 

Ai tanti documenti, testi e ricerche si sono intrecciate le testimonianze di un prezioso gruppo storico di donne che hanno partecipato alla vita politica della città – Ione Batoli, Eletta Bertani, Loretta Giaroni, Lidia Greci – con i due sindaci della città dal 1962 al 1987 – Renzo Bonazzi e Ugo Benassim – e a Ettore Borghi, vicesindaco.

 

Sezioni della mostra

 

Storie precedenti – 1860 - 1945

- L'apertura dell asilo Manodori

- Asilo Comunale di Villa Cella, voluto nel 1913 dall'amministrazione socialista, guidata dal sindaco Roversi

- I temi e i valori della Resistenza

 

Utopia della rinascita – 1945-1963

- Movimenti femminili Udi

- Gli Asili del Popolo

 

L'inizio della storia – 1963

- La nascita delle scuole comunali, senza una legge nazionale, diventa occasione di elaborazione culturale e sociale

- La figura di Loris Malaguzzi e la relazione tra Movimenti femminili e politica comunale

 

Anni Settanta, anni di crescita

- Lo sviluppo delle scuole e la nascita dei nidi, con il forte legame fra politica locale e pedagogia

- La grande ricchezza culturale e le innovative scelte organizzative

- Gli anni che preparano la mostra L'occhio se salta il muro

 

L'occhio se salta il muro – 1980

- Mostra e internazionalità dell'esperienza educativa

- Difficoltà econonomiche e rischio di chiusura delle scuole comunali

- La scelta innovativa dei nidi coopertaiva

- La crescita del progetto culturale e delle scuole, nonostante le difficoltà

 

"Chi sono dunque io?" – 1990

- Una città che cresce e diventa multiculturale

- La nascita di Reggio Children e dell'Associazione Internazionale Amici di Reggio Children

- Scuole e Nidi si allargano in un sistema integrato

- La nascita di Remida

- Lo sviluppo di un network di relazioni e legami internazionali, anche grazie alla mostra I cento linguaggi dei bambini che gira il mondo

 

Attraversar confini – 2000

- Suggestioni e temi che rimandano alla relazione e allo scambio fra le scuole e il mondo

- Il Centro Internazionale Loris Malaguzzi diventa una nuova piazza dove la storia continua

 

__________________________________________________________________

 

 

Il catalogo della Mostra, in lingua italiana e inglese, è edito da Reggio Children. 

 

Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina dell'Editoria dedicata ai Cataloghi e progetti.

 

 

 

 

Reggio Children Footer per la Privacy

Informativa per la privacy

Informativa estesa sull'uso dei cookies

Reggio Emilia approach:
avviso per la tutela dell'autenticità

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di terze parti”.
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.
Accetto