Newsletter

Figura umana moltiplicata – Sul linguaggio fotografico dei bambini

Scheda mostra

Figura umana moltiplicata – Sul linguaggio fotografico dei bambini
Mostra temporanea

 

Sala Mostre Marco Gerra

Centro Internazionale Loris Malaguzzi,

Via Bligny 1/a, 42124

Reggio Emilia - Italia

Orari:

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00 ingresso gratuito

Lingua:

italiano e inglese

Info:

mostre@reggiochildren.it

Figura umana moltiplicata – Sul linguaggio fotografico dei bambini

tra grafica, creta, fotografia e digitale

 

Con questa esposizione, che ha il privilegio di accogliere autori di età molto diverse, vorremmo rendere tutti più consapevoli del processo cognitivo e creativo che accompagna la realizzazione anche di un semplice disegno, una piccola scultura, una fotografia, per riuscire ad affiancare con consapevole attenzione e cura il loro evolvere per la costruzione di un pensiero ricco e originale.

Che a giovani autori sia offerto come soggetto d’indagine la figura umana è particolarmente interessante perché la sua rappresentazione attiva sensibili percezioni e rimandi di sé.

 

1.
La rappresentazione della figura umana si sviluppa gradualmente nel tempo, in connessione alla costruzione dell’immagine di sé della quale il bambino prende consapevolezza all’interno di dinamiche di relazioni con l’altro da sé.

 

2.
L’indagine in corso parte dal desiderio di approfondire un’ipotesi sull’apprendimento: quanto la frequentazione di più linguaggi – grafica, creta, fotografia – e il loro intreccio possa cambiare alcuni processi rappresentativi dei bambini relativi alla figura umana e alimentare il pensiero creativo. Con la convinzione che il pensiero e le abilità che si strutturano nelle zone di confine tra linguaggi e tecniche diversi sia una modalità che appartiene naturalmente alla struttura del pensiero del bambino – e dell’uomo – e che la costruzione di contesti che li renda possibili e li alleni porti a un arricchimento dell’esperienza e della conoscenza.

 

3.
Nella mostra si alternano fotografie scattate da bambini, ragazzi e insegnanti, questi ultimi come documentatori dei processi rappresentativi.
La documentazione dei processi realizzata dagli insegnanti è un atto di consapevole e solidale responsabilità per la conoscenza delle strategie soggettive e di gruppo dei bambini e dei ragazzi. Pochi elementi come la documentazione di un processo per arrivare al prodotto sono testimoni del cambiamento che avviene durante un apprendimento.

 

* L’argomento di Fotografia Europea 2013 “Cambiare. Fotografia e responsabilità” si inserisce con naturalezza, per una parte degli autori, nel progetto di ricerca condotto quest’anno da un gruppo di nidi e scuole dell’infanzia comunali che aveva come tema l’indagine della figura umana tra grafica, creta e fotografia.

___________________________________________

 

Mostra promossa da
Comune di Reggio Emilia
Centro Internazionale Loris Malaguzzi

 

Realizzata da
Reggio Children
Scuole e Nidi d’infanzia - Istituzione del Comune
di Reggio Emilia

 

Con la collaborazione di
Servizio Officina Educativa del Comune Reggio Emilia

 

Protagonisti e autori
bambine e bambini da 9 mesi a 14 anni,
insegnanti, educatori, atelieristi e pedagogisti di

 

nido comunale Arcobaleno

 

nido-scuola comunale Nilde Iotti

 

scuola dell’infanzia comunale 8 Marzo

 

scuola dell’infanzia comunale Salvador Allende

 

scuola dell’infanzia comunale Belvedere

 

nido-scuola Choreia – Cooperativa Pantarei

 

nido-scuola Faber – Cooperativa Pantarei

 

scuola dell’infanzia comunale Iqbal Masih

 

scuola dell’infanzia comunale Martiri di Sesso

 

scuola primaria statale Madre Teresa di Calcutta

Reggio Children Footer per la Privacy

Informativa per la privacy

Informativa estesa sull'uso dei cookies

Reggio Emilia approach:
avviso per la tutela dell'autenticità

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di terze parti”.
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.
Accetto