Newsletter

Avviso manifestazione interesse Pedagogista

Ringraziamo ancora tutti/e coloro che hanno partecipato alla selezione per l’individuazione del profilo professionale di Pedagogista cui affidare incarico esterno con P.IVA.

 

Pubblichiamo la graduatoria definitiva in ordine decrescente dei  candidati che hanno preso parte alla selezione:

1. PAONE RITA LORENA: 83/100

2. IORI MARCO: 82/100

3. CROCIANI SILVIA: 80/100

4. BAGNI ELISA: 79/100

5. FRANZESE NUNZIA: 78/100

6. STAGNINI SUSANNA: 75/100

7. MUSI ELISABETTA: 63/100

8. STERMIERI LAURA: 62/100

9. ROSATO MYRIAM: 59/100

10. ADDESSI ELENA :58/100

11. GHERPELLI SIMONA: 57/100

12. PELLACINI VIOLA: 53/100

 

_________________________________________

 

Avviso pubblico inerente la manifestazione di interesse per l’individuazione del profilo professionale di Pedagogista cui affidare incarico esterno con P.IVA.

  

 

LA PRESIDENTE

 

in esecuzione del provvedimento del 10 Aprile 2017

 

RENDE NOTO

 

 

che la Società Reggio Children s.r.l., P.IVA 01586410357, con sede a Reggio Emilia in Via Bligny 1/A, indice il seguente AVVISO PUBBLICO inerente la manifestazione di interesse per l’individuazione del profilo professionale di Pedagogista cui affidare incarico esterno con P.IVA.

 

Dalla presente procedura ad evidenza pubblica scaturirà una graduatoria, di durata triennale, da utilizzare rispettivamente per l’eventuale affidamento dell’incarico con P.IVA al/alla professionista individuato/a.

 

 

Reggio Children s.r.l. garantirà parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge 125/1991.

 

 

Committente

 

Reggio Children s.r.l., P.IVA 01586410357, con sede in Via Bligny 1/A, 42124 Reggio Emilia (RE), presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

 

Luogo di esecuzione del contratto

 

Via Bligny 1/A, 42124 Reggio Emilia (RE) presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi, sede di Reggio Children s.r.l.

 

 

Contesto

 

Reggio Children s.r.l. nasce nel 1994 come progetto per la promozione e la difesa dei diritti delle bambine e dei bambini, e per gestire gli scambi pedagogici e culturali già da tempo avviati fra le istituzioni per l’infanzia del Comune di Reggio Emilia, riconosciute a livello internazionale quali esperienze educative all’avanguardia, e insegnanti, docenti, ricercatori e studiosi di tutto il mondo.

 

Reggio Children s.r.l., anche attraverso il proprio Network Internazionale, favorisce la valorizzazione e la diffusione del patrimonio di conoscenze sviluppato dall’Istituzione Scuole e Nidi d’Infanzia del Comune di Reggio Emilia, con le seguenti finalità:

 

> diffondere un’idea forte dell’infanzia, dei suoi diritti, delle sue potenzialità e risorse;

> promuovere studi, ricerche e sperimentazioni attorno ai temi dell’educazione, privilegiando i temi dell’apprendere attivo, costruttivo e creativo dei bambini e delle bambine;

> qualificare una più avanzata professionalità e cultura in generale degli operatori dell’infanzia e della famiglia, attraverso la realizzazione di interventi di formazione al lavoro;

> valorizzare i temi della ricerca, della documentazione, dell’interpretazione dei processi d’azione e di pensiero dei bambini;

> incentivare il valore della documentazione del lavoro degli insegnanti e dei bambini, i processi di formazione delle idee, delle ipotesi, delle teorie dei bambini mentre sono impegnati nei vari campi del sapere e dell’esperienza.

 

Reggio Children s.r.l. provvede inoltre a:

> organizzare iniziative di formazione in campo educativo e culturale;

> promuovere progetti di ricerca in collaborazione con Università (tra cui Harvard University, University of New Hampshire, Chicago University, Università Bicocca di Milano, Università di Modena e Reggio Emilia…), Fondazioni e Ministeri, e con aziende di vari settori (Alessi, Ikea, Lego, Sony, ENI…);

> attuare interventi di consulenza in campo educativo e/o sviluppare progetti dedicati all’infanzia; realizzare e commercializzare pubblicazioni, tradotte a oggi in 20 lingue;

> gestire mostre ed eventi culturali in genere.

 

Il 29 settembre 2011 è nata, a fianco di Reggio Children s.r.l., la Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi, con l’obiettivo di diffondere in tutto il mondo un’educazione di qualità che fa riferimento ai valori del Reggio Emilia Approach, anche attraverso il confronto con altri Paesi e altre esperienze, e contribuire allo sviluppo del Centro Internazionale Loris Malaguzzi come Centro di ricerca sull’educazione.

 

Nel contesto di valorizzazione e promozione di una nuova cultura pedagogica, si colloca infatti il Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia, inaugurato nel febbraio 2006: luogo dedicato all’incontro di bambini e famiglie, giovani e ragazzi, educatori e studiosi, che si propone come laboratorio di innovazione e ricerca in campo educativo e che offre occasioni di apprendimento, formazione, scambio attraverso saperi e discipline diverse.

Il Centro Internazionale Loris Malaguzzi, attuale sede di Reggio Children s.r.l., sorge per valorizzare un elemento forte e caratterizzante della città di Reggio Emilia: la capacità di dare ascolto, visibilità e sostegno ai diritti e alle istanze di bambini, ragazzi, genitori, insegnanti e svilupparne le potenzialità e la vocazione quale polo di attrazione per tutti i soggetti interessati all’educazione, alla ricerca e all’apprendimento.

 

 

Oggetto

 

Oggetto del presente avviso ad evidenza pubblica, è la ricerca di una figura professionale di Pedagogista, alla quale affidare un incarico esterno con P.IVA.

 

Caratteristiche del ruolo ricercato

Il/la pedagogista è una figura estremamente importante e punto di riferimento all’interno di un contesto educativo.

 

Egli/Ella deve essere in grado di:

> formare, valorizzando le personalità e competenze di ciascun operatore: le insegnanti, l’atelierista, il personale di cucina e ausiliario, sostenendoli nello svolgimento del lavoro con i bambini e con i genitori.

> sostenere la formazione di un gruppo di lavoro autorevole e professionale nel quale ciascuno per il proprio ruolo si senta valorizzato in quanto soggetto attivo nell’organizzazione del lavoro;

> progettare l’organizzazione e il funzionamento di un servizio educativo.

 

Il/la pedagogista si fa garante del progetto educativo e della sperimentazione pedagogica.

 

Egli/Ella avrà tra i propri compiti e obiettivi quelli di perseguire e rinnovare la qualità e i caratteri di innovazione e di eccellenza del servizio. Lavorerà in stretto contatto con gli esperti che cureranno la formazione, proporranno e seguiranno sperimentazioni specifiche ed eserciteranno il ruolo di supervisione.

Il/la pedagogista dovrà pertanto possedere conoscenze pedagogiche, esperienza nei servizi per l’infanzia e, preferibilmente, esperienza di formazione e di conduzione di gruppi di lavoro e attitudine alla ricerca educativa.

 

Le attività richieste a detta figura professionale, si elencano di seguito a titolo esemplificativo e non esaustivo:

> Attività di consulenza tecnico-professionale in supporto all’area consulenze di Reggio Children s.r.l.

> Attività di coordinamento pedagogico-organizzativo-gestionale di un servizio educativo di nido o scuola dell’infanzia in cui Reggio Children s.r.l. svolge attività di consulenza. Per attività di coordinamento pedagogico-organizzativo-gestionale si intende anche l’affiancamento allo sviluppo della progettazione didattica interna, degli atelier e della documentazione scolastica sui progetti specifici e ricerche.

> Attività di affiancamento e supporto nella gestione della comunicazione inerente i risultati e gli obiettivi raggiunti nell’attività di consulenza di Reggio Children s.r.l., e cura dei rapporti istituzionali con enti pubblici e privati.

> Attività di svolgimento di incontri tematici con insegnanti e/o pedagogisti, nonché di approfondimento con le famiglie e il territorio su tematiche specifiche.

> Attività di formazione e conduzione di stage per insegnanti e gruppi di lavoro all’interno di contesti educativi a Reggio Emilia.

> Attività di affiancamento e tutoraggio pedagogico-organizzativo di uno o più servizi per l’infanzia in cui Reggio Children s.r.l. svolge attività di consulenza o start up.

> Attività di verifica e di valutazione in merito alle potenzialità espresse da un servizio educativo e in merito alla valutazione di un gruppo di lavoro.

> Attività di progettazione e organizzazione di atelier territoriali e di proposte di formazione al personale insegnante.

> Attività di collaborazione nel coordinamento delle attività didattiche ed extrascolastiche.

> Buona conoscenza dell’attività amministrativa che concerne la gestione di un servizio educativo quale il nido o la scuola dell’infanzia.

> Disponibilità a partecipare a eventuali incontri tematici e/o a seminari di formazione in Italia e/o all’estero.

 

Le capacità professionali richieste per l’espletamento dell’incarico sono specificate nel capitolo seguente denominato Esperienze/conoscenze/capacità attitudinali richieste.

 

 

Durata e compenso dell’incarico

 

Il presente avviso non vincola Reggio Children s.r.l. all’assegnazione dell’incarico.

 

Se per mezzo della selezione ad evidenza pubblica non verrà individuato un/a candidato/a in possesso delle competenze ed esperienze richieste, l’incarico non verrà assegnato.

 

Nell’ipotesi in cui venga affidato l’incarico, esso avrà durata a partire dalla conclusione della procedura di selezione – e comunque non oltre, indicativamente, il 30/06/2017 fino al 30/06/2018, eventualmente rinnovabile per ulteriori dodici mesi. La Società e sede principale dell’incarico si colloca in via Bligny,1/A a Reggio Emilia, presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

Il contratto di servizio proposto avrà come oggetto l’espletamento delle attività esposte ed esplicitate nel presente avviso di selezione.

 

L’importo previsto per l’incarico della durata di dodici mesi, esclusa l’eventuale proroga, ammonta complessivamente a Euro 27.190,00 lordi annui (+ IVA se dovuta).

 

 

Requisiti di accesso (da possedersi alla data di scadenza del bando)

 

>Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica.

> Godere dei diritti civili e politici.

> Non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale.

> Essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali.

> Ottima padronanza della lingua italiana scritta e parlata.

> Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.

> Buona conoscenza dei programmi informatici di base quali Word, Excel e di Internet, della posta elettronica.

> Possesso di patente di guida di categoria “B” o superiore valida in Italia.

> Età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale alla data di scadenza del bando.

> Di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, 1 comma lett. D) del testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli Impiegati Civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica del 10 gennaio 1957, n. 3; di non avere subito condanne penali, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;

> Titolo di studio: Diploma di Laurea in Pedagogia o Psicologia o Scienze dell’Educazione o Scienze della Formazione Primaria o Lauree specialistiche equiparate ai sensi del Decreto Interministeriale 05.05.2004 e appartenenti alle Classi: 58/S “Classe delle Lauree specialistiche in Psicologia” o 65/S “Classe delle Lauree specialistiche in Scienze dell’Educazione degli adulti e della Formazione continua” o 87/S “Classe delle Lauree specialistiche in Scienze Pedagogiche” di cui al D.M. 28.11.2000, o Lauree di cui al Decreto Ministeriale 04.08.2000 e appartenenti alla Classe 18 “Classe delle Lauree in Scienze dell’Educazione e della Formazione” o alla Classe 34 “Classe delle Lauree in Scienze e Tecniche psicologiche”.

> Disponibilità e flessibilità nella gestione del lavoro e negli orari.

> I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono inoltre godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza e possedere una buona conoscenza della lingua italiana.

 

Esperienze/conoscenze/capacità attitudinali richieste

 > Conoscenza del Reggio Emilia Approach.

> Esperienza professionale svolta all’interno di un nido o di una scuola dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia o all’interno di nidi e/o scuole dell’infanzia realizzati in collaborazione o con la consulenza di Reggio Children s.r.l.

> Esperienza professionale svolta nella scuola primaria.

> Autonomia nella gestione e nell’organizzazione del lavoro.

> Capacità di relazione, predisposizione ai rapporti interpersonali e al lavoro in team.

> Capacità di ascolto e abilità nel raggiungere obiettivi specifici.

> Capacità di elaborazione di idee e proposte progettuali in ambito educativo.

> Capacità di problem solving.

> Disponibilità e flessibilità nella gestione degli orari di lavoro, in relazione alle diverse attività del Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

> Disponibilità a trasferte brevi.

> Buona capacità di relazione e di gestione dei rapporti istituzionali con Enti pubblici in generale e con soggetti privati.

> Capacità di gestione dei rapporti con le famiglie, con l’utenza e il territorio su tematiche specifiche.

> Capacità e/o esperienza nella consulenza psicopedagogica.

> Capacità di affiancamento, gestione e tutoraggio pedagogico-organizzativo di un servizio educativo.

> Capacità ed esperienza nello sviluppo della progettazione didattica, degli atelier e della documentazione scolastica sui progetti e le ricerche del nido e della scuola dell’infanzia.

> Capacità di valutazione e verifica di un gruppo di lavoro all’interno di un nido e/o scuola dell’infanzia e/o scuola primaria.

> Capacità nello svolgimento di consulenze tecniche e professionali.

> Capacità di progettazione e organizzazione di atelier territoriali e piani di formazione sul territorio.

> Esperienza e svolgimento di progetti con Università.

> Esperienza nella formazione di un team di lavoro all’interno di un contesto educativo.

> Competenze nello svolgimento dell’attività amministrativa che riguarda il funzionamento di un servizio scolastico quale il nido o la scuola dell’infanzia (monitoraggio degli acquisti, verifica della presenza mensile dei bambini; raccolta ed elaborazione giornaliera delle presenze del personale insegnante, adempimenti normativi, gestione dei piani di formazione periodici…).

> Capacità di proporre ed elaborare proposte di formazione per il personale insegnante.

> Esperienza nella collaborazione con il team di lavoro per lo sviluppo di attività didattiche ed extrascolastiche, in particolare gestione delle relazioni con associazioni, istituzioni e organizzazioni di vario tipo.

> Capacità di relazione con i fornitori, assicurando il pieno rispetto degli adempimenti normativi vigenti necessari allo svolgimento del servizio.

> Disponibilità a partecipare a eventuali incontri tematici e/o a seminari di formazione in Italia e/o all’estero.

 

Si precisa che l’aver svolto esperienza professionale di almeno 1 anno come educatore/educatrice e/o pedagogista all’interno di nidi e/o scuole dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia o all’interno di nidi e/o scuole dell’infanzia realizzati in collaborazione o con la consulenza di Reggio Children s.r.l., configurerà un punteggio aggiuntivo pari a 1 PUNTO nella valutazione del C.V. A tale riguardo verrà chiesta lettera di servizio da parte del nido o della scuola all’interno del/della quale è stata svolta l’esperienza professionale.

 

 

Modalità di selezione

 

La valutazione dei candidati sarà effettuata da apposita Commissione nominata dal Presidente.

 

La selezione avverrà attraverso tre fasi:

1. Valutazione della domanda, del curriculum vitae e/o lettera di presentazione ed eventuali referenze.

2. Prova scritta: i candidati verranno sottoposti a una prova scritta su temi specifici e riguardanti l’educazione.

3. Colloquio conoscitivo, motivazionale e di verifica della lingua inglese, previsto per i quindici candidati che abbiano raggiunto il punteggio maggiore, dato dalla valutazione del C.V. e dai risultati della prova scritta. Durante il colloquio conoscitivo saranno valutate e verificate le capacità relazionali possedute unitamente alla competenza linguistica.

 

La procedura selettiva sarà finalizzata ad accertare la congruenza tra le competenze e le esperienze possedute dai candidati e quelle necessarie a ricoprire il profilo ricercato.

Il punteggio finale sarà dato dalla somma dei punteggi ottenuti nelle tre fasi di selezione:

1. Curriculum vitae e referenze max. 20 punti

2. Prova scritta di progettazione (prima non definita così) max. 30 punti

3. Colloquio conoscitivo, motivazionale e di lingua max. 50 punti

 

1. Valutazione del curriculum vitae e di eventuali referenze

Un primo esame delle candidature sarà effettuato mediante la valutazione comparativa dei curricula e della documentazione presentata.

Ai curricula e alla documentazione pervenuta verrà attribuito un punteggio massimo complessivo di 20 punti. Non saranno ritenuti idonei all’accesso alla fase successiva i candidati che conseguiranno un punteggio inferiore a 11 punti.

A seguito della procedura di valutazione dei curricula e della documentazione verranno selezionati per la prova scritta di progettazione i candidati che avranno conseguito il punteggio minimo di valutazione pari o superiore a 11 punti.

 

2. Prova scritta: i candidati verranno sottoposti a una prova scritta su temi specifici e riguardanti l’educazione.

Di seguito alcuni dei temi che potrebbero essere proposti:

 > I contenuti educativi e didattici del Reggio Emilia Approach e lo specifico ruolo dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia: il progetto pedagogico da 0 a 6 anni e lo specifico ruolo dei corrispondenti servizi.

> Le Nuove Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia.
> L’idea di bambino, di educazione e di famiglia nell’attuale dibattito culturale e psico-pedagogico.
> Conoscenze relative ai processi di apprendimento dei bambini, all’interazione cooperativa tra coetanei e al rapporto educativo fra adulto e bambini.
> Argomenti di pedagogia quali il ruolo e il significato della progettazione educativa, della documentazione, dell’osservazione e della valutazione, il valore dell’ambiente e del lavoro collegiale.
> Conoscenze e valutazione critica dell’esperienza delle scuole e dei nidi d’infanzia di Reggio Emilia nel quadro del contesto nazionale, con particolare riferimento, fra l’altro, all’evoluzione storica, alle peculiarità educative e all’esperienza della partecipazione sociale e delle famiglie.
> Continuità fra i servizi educativi prescolari e la scuola primaria.
> Questioni d’ordine culturale e organizzativo attorno alla elaborazione dei piani di formazione professionale del personale educativo dei nidi e delle scuole dell’infanzia.
> Quadro legislativo e politico-istituzionale in materia di scuole e nidi d’infanzia nella Regione Emilia-Romagna e in Italia.

 

Alla prova scritta verrà attribuito un punteggio massimo di 30 punti.

 

 

3. Colloquio conoscitivo, motivazionale e di lingua.

Il colloquio, previsto per i quindici candidati che abbiano raggiunto il punteggio maggiore dato dalla valutazione del C.V. e dai risultati della prova scritta, avrà l’obiettivo di valutare innanzitutto la coerenza con il profilo professionale richiesto, le motivazioni, le aspettative professionali, l’esperienza e la competenza linguistica.

Al colloquio verrà attribuito un punteggio massimo di 50 punti che, sommati al punteggio attribuito al curriculum vitae e alla documentazione e quello attribuito alla prova scritta, formeranno il punteggio finale del/della candidato/a, per un massimo di 100 punti.

 

La prova scritta di progettazione si terrà in data 7 giugno ore 9,30 , presso la sede della Società in Via Bligny 1/A, 42124 Reggio Emilia (RE).

I candidati ammessi allo svolgimento della prova scritta verranno convocati mediante comunicazione inviata a mezzo posta elettronica, all’indirizzo email indicato nella domanda di partecipazione.

Il/La candidato/a che non si presenterà alla data, all’ora e nel luogo fissati per la prova scritta e indicati nella comunicazione inviata via email, verrà considerato/a rinunciatario/a alla procedura.

La Commissione si riserva la facoltà di dichiarare, in base alla sola valutazione dei curricula pervenuti, che nessun/a candidato/a risulta idoneo/a e potrà pertanto decidere di non procedere all’ulteriore valutazione degli stessi.

La Commissione si riserva di effettuare la prova pratica anche in presenza di un/una solo/a candidato/a idoneo/a.

 

 

 

Modalità e termini di presentazione della domanda

 

I candidati interessati dovranno far pervenire inderogabilmente entro e non oltre il giorno 26 maggio 2017 alle ore 18.00 i seguenti documenti:

1. domanda di partecipazione compilata tramite il seguente form:  www.reggiochildren.education/wp/?page_id=395;

2. curriculum vitae sottoscritto, lettera di presentazione ed eventuali referenze;

3. copia del documento d’identità.

 

Ove tale termine scada in giorno festivo, deve intendersi prorogato automaticamente al primo giorno seguente, non festivo.

 

Si precisa che la mancata presentazione dei documenti richiesti ai punti 1, 2, 3 sopra specificati, comporterà l’esclusione dalla procedura di selezione.

 

La documentazione dovrà essere inviata con la seguente modalità:

 

1.  tramite la compilazione del format pubblicato sul sito web di Reggio Children. A seguito dell’invio della candidatura, attraverso il format, il/la candidato/a riceverà una email di conferma di ricezione. Eventuali quesiti o richieste di chiarimento, riguardanti il presente Avviso pubblico, potranno essere inviati al seguente indirizzo: risorseumane@reggiochildren.it

 

 

Per la validità farà fede la data di arrivo della email attraverso il sistema elettronico presso la Società in quanto contestuale alla spedizione.

 

La Società non si assume alcuna responsabilità per eventuali ritardi/disguidi comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del/della concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione da parte del/della candidato/a del cambiamento dell’indirizzo email indicato nella domanda.

 

Le dichiarazioni dovranno essere effettuate in modo circostanziato per poterne consentire l’eventuale verifica.

Le dichiarazioni rese dai candidati sulla domanda di partecipazione alla Selezione e relativi allegati costituiscono dichiarazioni sostitutive ai sensi del D.P.R. 28.12.2000 n. 445, pertanto all’autodichiarazione dovrà essere allegata copia di un documento d’identità.

Si richiama l’attenzione del/della candidato/a alle responsabilità penali cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci. La Società Reggio Children s.r.l. potrà procedere a controlli sulla veridicità delle suddette dichiarazioni sostitutive, ai sensi di quanto previsto dagli artt. 71 e 72 del D.P.R. n. 445/2000.

 

Sarà valutata positivamente la presentazione della propria esperienza professionale attraverso modalità capaci di coniugare sintesi ed efficacia comunicativa. Si ricorda inoltre che la documentazione presentata non potrà essere restituita, si consiglia perciò di allegare una copia unitamente a copia di un documento di identità.

 

Dovrà inoltre essere dichiarato il possesso di tutti i requisiti prescritti per l’ammissione al Concorso.

 

 

Scaduto il termine per la presentazione delle domande, non è consentita alcuna regolarizzazione di domande pervenute con omissioni e/o incompletezze rispetto a quanto espressamente richiesto dal presente bando, ma non sono motivo di esclusione le omissioni e/o le incompletezze di una o più delle dichiarazioni qualora il possesso del requisito non dichiarato possa ritenersi implicito nella dichiarazione afferente ad altro requisito o risulti dal contesto della domanda o dalla documentazione formalmente rimessa in allegato alla domanda medesima.

 

I candidati che abbiano presentato domande contenenti dichiarazioni rese in maniera parziale od omesse verranno comunque ammessi alla procedura ad evidenza pubblica con riserva, subordinatamente alla successiva acquisizione di autodichiarazione dei candidati stessi.

 

In tal senso il competente ufficio, prima dell’espletamento delle prove d’esame, provvederà all’acquisizione di tale autodichiarazione da parte del/della candidato/a. In mancanza di ciò si procederà all’esclusione dell’aspirante dalla presente procedura ad evidenza pubblica.

 

 

GRADUATORIA E NOMINA DEI VINCITORI

 

Al termine delle fasi inerenti la presente procedura ad evidenza pubblica, la Commissione giudicatrice procederà a stilare una graduatoria, che avrà durata triennale a decorrere dalla data di pubblicazione.

La graduatoria verrà utilizzata in ordine decrescente in base al punteggio complessivo raggiunto, dato dalla sommatoria delle tre prove: valutazione titoli, prova scritta, colloquio orale.

 

Reggio Children srl, in caso di necessità anche non immediata, si riserva la facoltà di attingere dalla graduatoria stilata per proporre un eventuale ulteriore incarico professionale a P.iva.

 

 

 

Trattamento dati personali: ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche, si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza. Il trattamento dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento della idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di selezione di cui trattasi. Si informa che i dati dichiarati saranno utilizzati dagli uffici esclusivamente per l’istruttoria dell’istanza presentata e per le formalità ad essa connesse. I dati non verranno comunicati a terzi.

La Società Reggio Children s.r.l. si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati. Tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla presente procedura.

I candidati potranno, in ogni momento, esercitare il diritto di accesso ai dati personali trattati, richiedendo l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge.

Il Responsabile del trattamento è il Dr. Juri Torreggiani (per ulteriori informazioni visitare http://www.reggiochildren.it/privacy/).

 

 

 

Reggio Emilia, 20/04/2017

La Presidente D.ssa Claudia Giudici

 

 

____________________________________

 

 

PER PARTECIPARE CLICCA QUI:

www.reggiochildren.education/wp/?page_id=395

Reggio Children Footer per la Privacy

Informativa per la privacy

Informativa estesa sull'uso dei cookies

Reggio Emilia approach:
avviso per la tutela dell'autenticità

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di terze parti”.
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Clicca qui).
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.
Accetto